Rassegna Invernale Adulti "Lissone a Teatro" 2017 - 2018

Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire

VENERDI’ 15 DICEMBRE 2017  ORE 21.00

Palazzo Terragni - Piazza Libertà, Lissone

 

"NUOVA BARBERIA CARLONI"

 Compagnia Teatro Necessario - Colorno (PR)

 

Regia Mario Gumina

 

Con Leonardo Adorni, Jacopo Maria Bianchini, Alessandro Mori

 

Nelle sparute barberie di provincia oggi rimangono specchi rettangolari appannati dal tempo e ricoperti da una ragnatela di graffi, vecchie sedie cigolanti, arnesi arrugginiti, odore di brillantina e impazienti avventori in silenziosa attesa del proprio turno. Ma soltanto mezzo secolo addietro la barberia era nientemeno che il luogo di ritrovo preferito dai signori. Un posto discreto, dove discutere liberamente dei propri affari e delle proprie idee. E c’era la musica, c’era il caffè e c’erano gli aneddoti balzani del fidato barbiere. La barberia era, in poche parole, il punto nevralgico del paese.

L’idea portante dello spettacolo è ricreare l’atmosfera di quei tempi non troppo lontani in cui il barbiere cantava, suonava, serviva da bere, consigliava… in una parola, intratteneva i suoi ospiti. E, naturalmente, faceva barba e capelli. Nel gioco, il palco non è altro che la barberia medesima, animata dai tre aspiranti barbieri, e la platea una grande sala d’attesa. Il pubblico tutt’intorno ne definisce i confini spaziali e assurge infine a parte integrante della sala medesima, cioè dello show.

Lo spettacolo gioca sul tempo dell’attesa. Attesa del cliente da parte dei barbieri che ingannano il tempo cimentandosi in singolari dimostrazioni di abilità. Attesa anche da parte dello spettatore, il quale, a conti fatti, non può che ‘temere il peggio’. Un’attesa che mistifica una più profonda crisi di identità, giacché ‘essere barbieri’ significa ‘avere un cliente’ così come ‘essere attori’ significa ‘avere un pubblico’.

Sciamani e dottori, veri e propri artisti del cuoio capelluto determinati a curare, a suon di lozione, qualunque problema, i barbieri/musicisti ostentano orgogliosi il proprio talento gestuale… certi che il cliente uscirà pulito e liscio, rigenerato nel corpo ed elevato nello spirito.

 

Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire

VENERDI’ 19 GENNAIO 2018 ORE 21.00

Palazzo Terragni - Piazza Libertà, Lissone

 

"LO SCHERZO" 

  Produzione Compagnia Spazio Must

 

 

Di Dario Alesani

  

Con Marcello Bizzozzero, Max De Pisapia, Riccardo Monza, Giovanni Pane, Clarissa Pavan, Luca Sabbioni, Agata Sala, Elena Tartarelli, Irene Tonelli

 

 Regia di Ottavio Bordone

 

 Aiuto regia: Tiziana Abbà

 

 

 

 

Per quest’anno non cambiare, stessa spiaggia, stesso mare... 

Cosa possono combinare 10 amici di vecchia data, riuniti in vacanza al mare?

Aneddoti passati, storie presenti e soprattutto uno scherzo, che scatena nevrosi e colpi di scena.

Un po’ in cerca d’autore, un po’ alla “10 piccoli indiani”, nella commedia ognuno avrà spazio per mettere a nudo qualche piccolo scheletro nell'armadio, nella attesa di un finale inaspettato, tra battute esilaranti e piccole confessioni.

 

Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire

VENERDI’ 2 FEBBRAIO 2018 - ORE 21.00

Palazzo Terragni - Piazza Libertà, Lissone

 

 

"JECKILL ON ICE" 

  

Di e Con Paolo Nani

  

Produzione Paolo Nani Teater                                                            Vordinborg  (Danimarca)                                                           

Nel nuovo spettacolo di Paolo Nani, JEKYLL è un timido gelataio che, nel tentativo di produrre un gelato originale, sbaglia ingredienti e scatena una reazione chimica che lo trasforma in un rocchettaro assatanato.  Le situazioni demenziali che ne nascono, spaziano dalla produzione di palloni mostruosi, al concerto heavy metal, ad un gran finale con gelati per tutti.         JEKYLL ON ICE!  è uno spettacolo di Visual Comedy che con calore, colore, gags e humor folli - porta in strada l’amabile personaggio creato da Paolo Nani nello spettacolo JEKYLL & HYDE. 

Mescolando giochi col pubblico, enormi palloni, un carreto di veri gelati, musiche a palla, l’universo del clown - e la sua trentennale esperienza - Paolo Nani                                                                                   invita tutti a giocare in una originalissima versione                                                                                   del classico di Stevenson. 

 

Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire

VENERDI’ 16 FEBBRAIO 2018 - ORE 21.00

Palazzo Terragni - Piazza Libertà, Lissone

 

"URLANDO FURIOSA"

Coproduzione"C.M.C. Nidodiragno" / "PEM Habitat Teatrali"

 

   Con Rita Pelusio

 

   Regia Riccardo Pippa

 

 

Urlando è una diversamente paladina.

Ha un problema: l'intolleranza al

senno.

Decisamente inadatta a stare sulla terra viene esiliata sulla Luna, dove finiscono tutte le cose perdute. E come loro anche Urlando si sente persa.

Ora è lassù e guarda dall'alto il mondo che ha lasciato. Si chiede dove stia davvero la follia e

dove la ragione. Vale la pena battersi per battaglie considerate perse?

"Cos'è un gesto Epico?" chiese Urlando alla Luna.

"E' un'impresa più grande di te che sai che potrebbe anche finire male ma che decidi ugualmente di compiere"

"Ah" rispose Urlando e tornò a dormire.

 

Urlando Furiosa è un buffone poetico e irriverente nato dalla fantasia di Rita Pelusio, attrice e autrice che da anni sperimenta un teatro che sappia essere al contempo comico e civile.

Lo spettacolo che gioca con l'immaginario dell'epica , ci presenta un'eroina all'incontrario, piena di dubbi, in crisi, perennemente bastonata dalla realtà. Attraverso le sue riflessioni e il racconto

delle sue battaglie perse si interroga sulle contraddizioni del presente e si chiede se ha ancora senso credere nell'incredibile, sfidare il cinismo e la disillusione, immaginare il futuro con più

 

incanto.

 

 

Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire

VENERDI’ 2 MARZO 2018  - ORE 21.00

Palazzo Terragni - Piazza Libertà, Lissone

 

"IL POVERO PIERO " Compagnia Teatrale 

"Gruppo Teatro Bussero"

 

 

Di Achille Campanile

 

Regia: Fausto Beretta

 

Con: Cristina Brocco, Debora Franzoni, Fiorenza Cavenago, Guido Novi, Luigi Corno, Manuela                                                                                         Mattarelli, Maria Giorgi, Michele Floris, Nicolina                                                                                     Ferreri, Veronica Comandatore

  

L’improvvisa scomparsa di Piero lascia a testamento il fatto che il decesso venga comunicato ad amici e parenti ad esequie avvenute. Ma come è possibile nascondere il fatto se arriva un amico con le bomboniere per invitare Piero al suo matrimonio? e se arriva pure un operaio dell’Enel che deve proprio entrare nella camera del defunto per finire un lavoro urgente per l’azienda?

E Osvalda che arriva piangendo chi è? Una amica di Piero?!

La tragicità dell’evento, il suo dolore trasformati vengono dagli eventi in una situazione tragicomica che nessuno più riesce a gestire. 

Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire

VENERDI’ 16 MARZO 2017 - ORE 21.00

Palazzo Terragni - Piazza Libertà, Lissone

 

"TERRA DI ROSA"

 

      Di e con:  Tiziana Francesco Vaccaro

 

     Musiche di: Andrea Balsamo

     

     

C’era una volta una donna, che la sua terra, bella e piena di contraddizioni, la cantava con la sua voce profonda.

 

Lo spettacolo nasce dall'incontro con Rosa Balistreri, figura decisiva del folk siciliano degli anni Settanta. Povera e orgogliosa, varcò i confini in cerca di fortuna, imparò a prendere una chitarra in mano e a gridare in faccia a tutti quello che pensava.

Cantava nei campi, in mezzo alla terra, sin da piccola Rosa, tra un raccolto e l'altro, mentre suo padre le diceva: "smettila cu stu cantu, i fimmini non cantunu, cantunu sulu i buttani!". Cantava, e il marito la picchiava e gli uomini abusavano di lei.

Cantava e cresceva Rosa, nella sua Licata mafiosa e fascista.

Cantava di liberazione e rivoluzione, e il suo canto risuonava per tutta la Sicilia.

Abbonamenti: in vendita dal 15/11/1 al 15/12/17 - 6 spettacoli  € 60,00

Biglietti Spettacoli:

Intero € 12,00 - Ridotti (under 25 e over 65) € 11,00

Prevendita:  Teatro dell'Elica - Via San Martino 34 – Lissone - 039/2458296 

info@teatrodellelica.it  - Dal Lunedì al Venerdì dalle 16.00 alle 19.00

 Info: Comune di Lissone - Ufficio Cultura

 

039/7397271-202 - cultura@comune.lissone.mb.it - www.comune.lissone.mb.it